Sono aperte le iscrizioni ai seminari gratuiti nell’ambito della terza edizione del Forum delle Giornaliste del Mediterraneo che si terrà a Bari e a Lecce tra il 22 e il 25 novembre 2018.
Anche quest’anno, il Forum garantisce crediti formativi riconosciuti dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti.

Per iscriversi è necessario effettuare il log-in nella “piattaforma Siges”.

 

Il primo seminario, dal titolo “La voce delle donne dalle frontiere dei conflitti socio politici” (iscrizione necessaria, posti a numero limitato), darà diritto a 8 crediti e si terrà il 22 novembre  presso la Sala Aldo Moro dell’Università di Bari di via C. Battisti, e occuperà l’intero arco della giornata, dalle 9.30 alle 18.30.
Ad intervenire:

  • Marilu’ Mastrogiovanni (ideatrice Forum of Mediterranean Women Journalists) 
  • Lorena Saracino (presidente Corecom) 
  • Marina Cosi (presidente Giulia giornaliste) 
  • Rossella Matarrese, Annamaria Ferretti, Luisa Amenduni, Lucia Del Vecchio, Anna De Feo (giornaliste)
  • Gabriella Simoni (inviata mediaset) 
  • Linda Dorigo (fotoreporter free-lance) 
  • Rosaria Talarico (free-lance fondatrice Ass. giornalismo investigativo) 
  • Shahida Tulaganova (reporte e documentarista) 
  • Valeria Ferrante (free lance) 
  • Angela Caponnetto (Rainews24)

Il 23 novembre, sempre a Bari, sono previsti ben tre eventi consecutivi.

Il primo dibattito dal titolo “Cento esperte a sud tra scienza ed economia: sguardi differenti e progetti innovativi” inizierà alle ore 9.00 e terminerà alle 12.00. Il seminario darà diritto a 5 crediti dal valore deontologico e si terrà nell’Aula Don Tonino Bello dell’Università di Bari (Palazzo ex Enel) in via Crisanzio (iscrizione necessaria, posti a numero limitato). Tre ore in cui si susseguiranno gli interventi di:

  • Luisella Seveso (giornalista di GIULIA e consigliera nazionale ODG) 
  • Giovanna Pezzuoli (giornalista Corriere della Sera, consigliera nazionale ODG) 
  • Maria Lucia Curri (Senior scientist IPCF CNR Bari) 
  • Paola Prete (membro dello staff IMM CNR Lecce) 
  • Giuseppina Tantillo Prof.ssa in Ispezione degli alimenti Uniba) 
  • Susanna Cotecchia (Prof.ssa in Farmacologia Uniba) 
  • Maria De Paola (Prof.ssa Economia politica Università Calabria)

Alle ore 12:30 il prof. Gianluigi De Gennaro di UNIBA introdurrà i lavori del workshop intitolato “Raccontare i migranti: dieci anni della Carta Di Roma“. Presso il BALAB –  Centro polifunzionale Uniba (Palazzo ex Poste) in Piazza Cesare Battisti 1 (per iscriversi, cliccare qui, previo log-in alla piattaforma). Sono disponibili 4 crediti deontologici. Interverranno:

  • Maria Luisa Sgobba (Mediaset)
  • Anna Fausta Scardigno (presidente CAP, Centro apprendimento permanente Uniba)
  • Sophia (Studente Uniba )

 

Nel pomeriggio (dalle 15 alle 18) del 23 novembre, si terrà infine il seminario dal titolo “Politiche migratorie: i diritti negati”. Il seminario darà diritto a 5 crediti dal valore deontologico e si terrà nell’Aula Don Tonino Bello, nella sede Uniba di (Palazzo ex Enel) Via Crisanzio (per l’iscrizione cliccare qui).Dibatteranno:

  • Shukri Said (giornalista Radio Radicale, corrispondente BBC) 
  • Laura Silvia Battaglia (giornalista e scrittrice) 
  • Eva Morletto (Free lance) 
  • Massimo Nava (editorialista Corriere della Sera)

 

Gli eventi formativi del Forum continuano a Lecce sabato 24 novembre con il seminario “La voce delle donne dalle frontiere dei conflitti socio politici”.I lavori avranno inizio alle ore 9.30 e termineranno alle 18.30, dando diritto a 8 crediti. Anche in questo caso, è necessaria l’iscrizione, a cui si ha diritto fino al 20/11 (posti a numero limitato).

Presso Palazzo Turrisi, in via Marco Basseo 16, animeranno il dibattito:

  •  Marilu’ Mastrogiovanni (ideatrice Forum of Mediterranean Women Journalists) 
  • Rossella Matarrese (consigliera Ordine giornalisti Puglia) 
  • Paola Moscardino (La7, Corriere del Mezzogiorno) 
  • Fabiana Pacella (Il Tacco d’Italia, Gazzetta del Mezzogiorno) 
  • Carmen Cescales (Free-lance) 
  • Cristina Fallaras (giornalista e scrittrice) 
  • Virginia Perez Alonso (Free lance) 
  • Eva Morletto (Free lance)
  • Emilie Blachere (inviata Paris Match) 
  • Claire Caruana (Times of Malta) 
  • Maria Grazia Mazzola (inviata Tg1) 
  • Irene Strazzeri (ricercatrice) 
  • Valentina Cremonesini (docente in sociologia) 
  • Pauline Ades-Mevel (portavoce reporters)