Il mestiere dell’inviata tra nuovi media e strumenti tradizionali

LECCE | 24 Novembre 2016 | A partire dalle 9.30

Università del Salento | Sala del Rettorato | Piazzetta Tancredi |

Come è cambiato il mestiere dell’inviato? Qual è il ruolo dell’inviato nell’era dei social media? Conta ancora avere “cuore” e “fiuto”, quando tutto corre veloce e ammassato sui social netowrk? Il giornalista, è sempre “in servizio”? La professione del giornalista di guerra e gli strumenti del mestiere sono cambiati profondamente con Internet e i social media, ma la figura dell’inviato continua ad essere essenziale per una corretta informazione dalle zone di conflitto. Tra nuovi media e social network, il ruolo del giornalista viene ritagliato, sempre più, dal senso della propria deontologia.

SPEAKERS