Audrey Chauvet

BIO

Giornalista investigativa colombiana: è vincitrice UNESCO 2020 / Guillermo Cano World Press Freedom Prize, premio assegnato da una giuria internazionale composta da professionisti dei media. Ha raccontato il conflitto armato e il processo di pace in Colombia e la violenza sessuale sulle donne. Lei stessa è stata vittima di violenza sessuale nel 2000, dopo essere stata rapita mentre lavorava per documentare il traffico di armi sul quale stava indagando il quotidiano El Espectador. Tre anni dopo, mentre lavorava per il quotidiano El Tiempo , è stata rapita da militanti delle ex forze armate rivoluzionarie della Colombia (FARC). Nel 2001 le è stato conferito il Courage In Journalism Award della International Women’s Media Foundation. Ha vinto anche il premio Golden Pen of Freedom dalla World Association of Newspapers ed editori di notizie nel 2020.

PANEL