Parole o-stili di vita. Media e persone LGBTQIA+

27 novembre (dalle 15:00 alle 18:00)

Il dovere di “portare dentro il linguaggio professionale le nuove forme e i nuovi approcci della vita, una realtà di persone e di diritti, nel solco dei doveri di lealtà e di onestà intellettuale (oltreché di legittima curiosità culturale) che il giornalista deve incarnare in ogni momento della sua missione.
Capire per descrivere, descrivere per capire”.


DEONTOLOGIA: IL MANIFESTO DI VENEZIA

SPEAKERS