Veronika Munk

BIO

Giornalista, ha lavorato per la testata ungherese on line Index: è entrata nella redazione nel 2003 ed è diventata vice direttrice del giornale indipendente, ruolo che ha ricoperto sino al mese di luglio 2020, quando il direttore della stessa testata Szabolcs Dull è stato licenziato dopo aver denunciato ingerenze esterne tali da compromettere la libertà di stampa in Ungheria. E’ fondatrice e redattrice capo di Telex, nuovo portale di notizie ungherese. Nel 2017 ha scritto un libro sulle prostitute ungheresi che lavorano in Germania. E’ vincitrice dei premi Tamàs Szego Journalism Award e Purple Ribbon Journalism Award nel 2009 ed è componente del programma Reporters in the Field della Fondazione Robert Bosch.

PANEL