Caroline Muscat

BIO

Caroline_MuscatCaroline Muscat è una giornalista maltese.

Nel 2015 ha rivelato lo scandalo Gaffarena, che ha portato alle dimissioni dell’allora Segretario parlamentare Michael Falzon ed è sfociato in un’indagine del Revisore generale e in un procedimento giudiziario, ancora in corso, avviato dal governo per recuperare risorse pubbliche. Muscat è stata redattrice di The Times e The Sunday Times, e tuttora si occupa di giornalismo investigativo, denunciando scandali come quello del 2016 sul sito ITS di St George’s Bay, che ha coinvolto il Seabank Group.

Ha giocato un ruolo cruciale nel garantire la collaborazione con il Consorzio Internazionale dei Giornalisti Investigativi riguardo i Panama Papers. A seguito dello scoppio di diversi scandali che hanno coinvolto membri del governo, si è dimessa per poi unirsi alla Campagna di opposizione alla corruzione.

Muscat ha oltre vent’anni di esperienza nel campo, si è occupata anche di questioni come le irregolarità nei finanziamenti della campagna elettorale per il Parlamento Europeo, problemi legati alla sicurezza alimentare, i diritti delle donne e dei rifugiati, lo sfruttamento dei detenuti.

Il suo lavoro ha ricevuto numerosi premi, tra cui Best News Journalist e Best Environmental Journalist nel 2015, e i migliori riconoscimenti della Commissione Europea per il lavoro contro la discriminazione. A Malta si è laureata in Inglese e in Psicologia, e ha conseguito un master in Comunicazione di massa (nel Regno Unito) e un diploma professionale in Giornalismo. È stata anche nominata vicepresidente dell’Istituto dei Giornalisti Maltesi.

È editor del portale www.theshiftnews.com, lanciato dopo la morte di Daphne Caruana Galizia.

Caroline Muscat is a Maltese journalist. She exposed the Gaffarena scandal in 2015, which led to the resignation of then Parliamentary Secretary Michael Falzon and resulted in an investigation by the Auditor General and an ongoing court case by the government to recover public assets. Caroline is the former News Editor of The Times and The Sunday Times, while maintaining her focus on investigative journalism exposing scandals such as the one on the ITS site in St George’s Bay involving the Seabank Group in 2016.

She played a critical role in securing partnership with the International Consortium of Investigative Journalists on the Panama Papers. Following the ensuing scandals, involving members of government, she resigned to join the Opposition’s campaign against corruption.

Caroline has over 20 years of experience in the field, also covering issues such as abuse in MEP campaign funding, food safety concerns, women and refugee rights and the exploitation of prisoners, among others.

Her work has received a number of awards, including Best News Journalist and Best Environmental Journalist in 2015, to top awards received by the European Commission on work against discrimination. She has a Bachelor’s degree in English and Psychology (Malta), a Masters Degree in Mass Communications (UK) and a professional diploma in Journalism. She was also appointed Deputy Chair of the Institute of Maltese Journalists.

She is the editor of the website www.theshiftnews.com, launched after Daphne Caruana Galizia’ death.